MANDACI UNA MAIL info@avisbrescia.it
CHIAMACI 030 210 6944
Contattaci

Regolamento Elettorale

Regolamento elettorale

Al fine di favorire la partecipazione dei soci al voto per la nomina dei componenti il Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti l’Assemblea dell’AVIS Comunale di Brescia approva il seguente Regolamento.

Art. 1
Entro il mese di Novembre antecedente l’Assemblea chiamata al rinnovo delle cariche il Consiglio Direttivo fissa il numero dei consiglieri da eleggere da proporre all’Assemblea in ragione di un consigliere ogni 300 soci o frazione di trecento.
Nello stesso Consiglio viene nominata la Commissione elettorale composta da un Presidente, due componenti effettivi e due supplenti tutti scelti tra i soci che non intendono candidarsi ad alcuna carica.

Art. 2
L’Assemblea sarà altresì chiamata a nominare tre revisori effettivi e due supplenti.
Vi è incompatibilità tra la candidatura a Consigliere e quella di Revisore.
I candidati revisori dovranno essere in possesso di adeguata professionalità.

Art. 3
Entro il giorno 15 del mese di Gennaio antecedente l’Assemblea chiamata al rinnovo delle cariche possono essere presentate, presso la sede dell’Avis Comunale di Brescia, le candidature a Consigliere o a Revisore.
Le candidature, corredate da una breve nota delle stesse dimensioni per tutti i candidati, dovranno trovare immediata pubblicità sul sito dell’Avis Comunale di Brescia a cura della segreteria.

Art. 4
Unitamente all’avviso di convocazione dell’Assemblea, ai sensi dell’art. 7 comma 7° dello Statuto, dovrà essere inviata a tutti i soci:
a- Una scheda con l’elenco, in ordine alfabetico, dei candidati alla carica di consigliere con indicazione del numero massimo delle preferenze da esprimere corrispondente ai 2/3, con arrotondamento per eccesso, del numero dei consiglieri da eleggere ed i nomi, in ordine alfabetico, dei candidati revisori per i quali possono essere espresse tre preferenze.
Tale scheda dovrà riportare il timbro dell’Avis ed essere siglata da due componente la commissione elettorale.
b- Una busta pre-indirizzata all’Avis comunale di Brescia sulla quale risulta apposto un numero corrispondente ad un socio destinata a contenere una seconda busta bianca che dovrà contenere la scheda di votazione.

Art. 5
L’Assemblea deve approvare l’elenco dei candidati.
Il voto al candidato che non riceve l’approvazione dell’Assemblea è da ritenersi nullo.

Art. 6
Le operazioni di voto si svolgeranno:
a- Mediante l’inserimento della scheda nell’urna posta all’interno dei locali dell’Assemblea durante lo svolgimento dei lavori;
b- Mediante l’inserimento della busta pre-indirizzata nell’urna posta presso il Centro trasfusionale ovvero mediante l’inserimento della scheda nell’urna nei 25 giorni successivi all’Assemblea;
c- Per posta mediante invio all’Avis Comunale di Brescia della busta pre-indirizzata contenente la busta bianca a sua volta contenente la scheda votata. Saranno considerate valide le buste pervenute entro il 25° giorno successivo all’Assemblea.

Art. 7
Le modalità di scrutinio da parte della Commissione Elettorale, al fine di assicurare la segretezza del voto, dovranno avvenire in forma pubblica procedendo in tempi diversi alle seguenti operazioni:
a- Registrazione delle buste numerate pre-indirizzate pervenute;
b- Apertura delle buste pre-indirizzate e prelievo delle buste bianche contenenti le schede elettorali;
c- Apertura delle buste bianche e separazione delle schede
d- Scrutinio delle schede elettorali.
e- Proclamazione degli eletti.
Per i revisori dei conti risulteranno eletti revisori effettivi i primi tre per numero di preferenze ricevute, mentre il quarto ed il quinto verranno proclamati revisori supplenti. I revisori effettivi eleggeranno al proprio interno il Presidente.